Tendenze della ricerca psicologico sociale in Francia

francia-psicosociale-400

 

Scritto durante un periodo di ricerca gentilmente offerto dal Governo francese presso l’Université Sorbonne de Paris, nel periodo 1977/1978, il testo si propone di fare il punto sulla psicologia sociale francese alla fine degli anni ’70.

All’epoca non c’è internet, per cui l’unico modo per approfondire e per fare conoscere una tradizione psicologica solida e storicamente radicata come quella francese consiste nell’andare a contattarla direttamente.

Il volume presenta una vasta rassegna analitica e critica, basata su oltre 1.500 riferimenti bibliografici specifici,  che all’epoca permette agli studiosi di lingua italiana (ma anche a quelli di lingua francese) di aggiornarsi seriamente sul tema della psicologia ottocentesca e novecentesca di tradizione francese, spesso rimasto un po’ troppo nell’ombra della ben più potente tradizione statunitense.

Fra i temi che la rassegna approfondisce: la personologia; la psicopatologia; la controversia fra Tarde e Durkheim a proposito delle menti associate; la rilevanza di Conte e di Rousseau; la questione del rapporto con la sociologia;  così come molti altre questione ed aree di ricerca e professionali.

 

Felice Perussia (1978). Tendenze della ricerca psicologico sociale in Francia. Milano: Resoconti di Ricerca – Sinted, pp.214.

 

 

Perussia-Paris-Sorbonne-1977-400

Petit souvenir – La carte de chercheur-boursier du Gouvernement français, avec un rappel à la liberté, à l’égalité et à la fraternité

CC BY-NC-ND 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi