Il dinamismo può aiutare la psicologia italiana

Restiamo un attimo sul pezzo. E vediamo ancora una testimonianza sulle immagini che possono aiutarci a presentare la professione psicologica. Mi viene fatto di pensare che la psicologia in azione è anche un modo per essere presenti, comunicare vitalità, intervenire sui problemi attuali.

Direi che questo concetto, del continuo divenire e crescere e aggiornarsi sugli eventi, sia abbastanza radicata a livello internazionale nelle associaizoni professionali degli psicologi di maggiore successo. Cerchiamo dunque, ancora una volta, di imparare.

Abbiamo visto le immagini che fanno da introduzione al sito dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia il 2 marzo 2014; le ho riportate in quella nota. Nel frattempo, ho raccolto vari e autorevoli indizi (da amici e colleghi che gentilmente mi hanno scritto per fornire testimonianze) sul fatto che tali immagini sono probabilmente rimaste sempre le stesse per alcuni anni (pare che siano così da due o tre anni o forse da più tempo).

Nell’occasione abbiamo anche potuto operare un confronto con le immagini di presentazionedel sito della American Psychological Association (anch’esse riportate lì).

Dopo pochi giorni, il 6 marzo (sempre 2014), abbiamo potuto notare che le immagini offerte dalla American Psychological Association erano cambiate (e le ho riportate).

Oggi, a 11 giorni di distanza dalla prima osservazione (siamo nella notte tra il 12 e il 13 marzo, data italiana), possiamo documentare il fatto che le immagini di presentazione per il sito della American Psychological Association sono cambiate un’altra volta. In effetti ne sono cambiate 4 su 5 (quelle di presentazione, che si possono vedere qui sotto) perché c’è un’immagine-rimando di servizio, da cui partire per partecipare alle elezioni del nuovo presidente, che rimarrà fino al 17 marzo, data di chiusura delle votazioni online (pratica, questa delle elezioni online, che invece non sembra essere contemplata dal nostro Ordine).

E ogni volta, sul sito della American Psychological Association, non vengono presentate solo delle nuove immagini, ma anche nuovi ampi approfondimenti sui temi, cui ciascuna immagine si riferisce e cui si arriva cliccando appunto l’immagine che presenta ciascun tema di intervento.

Documento le nuove immagini qui sotto, notando che questa volta fanno riferimento agli interventi psicologici relativi a: necessità di nuovi psicologi per i disagi psicologici vissuti dai militari; contrasto al pregiudizio razziale; passi avanti nella consulenza psicologica per la salute; prevenzione e lotta contro il traffico criminale delle donne e delle ragazze.

Nel frattempo: le immagini che presentano l’Ordine degli Psicologi della Lombardia non sono cambiate.

Per inciso (e per citare un altro esempio autorevole): non sono cambiate nemmeno le immagini che introducono al sito del nostro Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi.

Questo dipende in primo luogo dalla circostanza per cui non sembra essere prevista una presentazione con immagini di testa, o rimandi ai possibili interventi da parte degli psicologi professionisti, come biglietto da visita per gli psicologi italiani. Ma questo dipende anche dal fatto che tutta la struttura della pagina del nostro Ordine Nazionale degli Psicologi, che pure ha scelto l’indirizzo piuttosto americaneggiante di psy.it, è sempre la medesima (oggi come il 2 marzo e anche prima).

Riporto tale pagina subito qui sotto (è una sola, per il 2 marzo e per oggi, poiché si tratta sempre e identicamente di questa).

CC BY-NC-ND 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi