Il Campo Semeiotico – Semiotic Frame

 

 

IMMAGINE-DI
Il Campo Semiotico è uno strumento per indagare le rappresentazioni mentali
Riguarda il modo in cui i singoli elementi della mia esperienza, che incontro nel mio interagire con il mondo esterno, trovano la loro collocazione nel mio universo interiore di segni e di significati
Una chiave che va oltre lo stimolo che incontro nell’ambiente, ma che lo mette in relazione con l’insieme del mio mondo interiore

Entro il Il talk viene presentata una serie di esempi reali, tratti dalla ricerca e dall’attività di consulenza, in cui il Campo Semiotico testimonia della propria utilità.
campo semiotico

APPROFONDIMENTI – REFERENCES

SIGNIFICAZIONE
Il Campo Semiotico si lega a costrutti quali:
La natura complementare dei significati e la semiosi infinita (De Saussure)
La natura polifonica della coscienza, che si compone di una pluralità di sistemi paralleli di elaborazione cognitiva-emotiva, ciascuno con propri percorsi di rappresentazione, di elaborazione, di reazione

CAMPO SEMIOTICO
Il Campo Semiotico o Semiotic Frame è uno strumento di ricerca e di analisi relativamente semplice, che ci aiuta a fare emergere le connotazioni che accompagnano un termine, un nome, un costrutto, un segno
Il Campo Semiotico è anche uno strumento operativo psicotecnico (comunicazione, clinica, marketing ecc)

GEOGRAFIE MENTALI
Lo uso da tempo in forma empirica
L’ho sviluppato, in forma più sistematica, dagli anni ’80
Tra i costrutti e le tecniche che mi hanno ispirato:
Mappe Mentali – Mental Maps
Differenziale Semantico
Test Proiettivi con Associazioni di Parole

CREATIVAMENTE
Il Campo Semeiotico è un eccellente stimolatore di creatività
Produce materiale per sviluppi nel contesto clinico, di formazione, di crescita personale
Attiva un processo di creatività ampliando il punto di partenza del tema su cui lavorare

ASSOCIAZIONI LIBERE
Il Campo Semiotico può essere rilevato chiedendo a una persona, o meglio a un campione di individui, di indicare tutto ciò che viene in mente a partire da uno stimolo
Archeologia automatica della memoria, specie emotiva: Ribot, Ebbinghaus, Jung

SINONIMIE – ANTONIMIE
Rilevare l’insieme dei sinonimi (e/o dei contrari) collegati ad un termine
Tipicamente: a partire da un ampio campione di dizionari, vocabolari, raccolte enciclopediche, repertori di sinonimi e di contrari ecc
Analisi lessicale (Big Five)
Forme di analisi del contenuto

ULTERIORI ASSOCIAZIONI DI ASSOCIAZIONI
Si può sviluppare il Campo Semeiotico procedendo per catene associative, che a loro volta sviluppano altre catene associative
Una volta identificati gli elementi connotativi più rilevanti di un segno, si procede approfondendo il Campo Semiotico per ciascuno di tali elementi
Si può procedere ulteriormente anche molto oltre, lungo la via delle associazioni di associazioni, secondo una catena infinita

IO NOI
Il Campo Semiotico è decisamente individuale idiosincratico
Raccogliendo una pluralità (un campione) di Campi Semiotici individuali, se ne può derivare un Campo Semiotico collettivo (segmentato)
Rappresentazioni (immagini-di) individuali
Rappresentazioni (immagini-di) collettive

QUALITÀ & QUANTITÀ
La dimensione qualitativa, empirica, impressionistica del Campo Semiotico riesce utile nella pratica operativa, specie come primo approccio
La dimensione quantitativa, sistematica, statistica del Campo Semiotico riesce utile nell’analisi segmentale, specie multivariata

INESORABILMENTE
Puoi usare o meno lo strumento del Campo Semiotico
Puoi tenerne conto o meno
Ma il Campo Semiotico esiste e interviene comunque in ogni atto delle ma e della tua vita, così come nei gruppi, nelle interazioni, nella comunicazione, nella cultura diffusa
Che tu lo rilevi, oppure no

 

 

About Perussia psicologo

Felice Perussia, da oltre 30 anni, è psicologo clinico e professore ordinario di Psicologia Generale in Università. Ha sviluppato una profonda competenza nella consulenza psicologica personale, collaborando con centinaia (o forse meglio: migliaia) di persone.

View all posts by Perussia psicologo →