Felice Perussia 1885-1959

     

 

Il nonno Felice è, dai primi anni del Novecento, medico pioniere della radiologia in Italia.

Felice Paolo Perussia (III) è nato a Milano il 16 dicembre 1885 ed è morto a Milano il 18 dicembre 1959.

Si laurea in Medicina a Pavia il 19 luglio 1909, contemporaneamente a Emma Maggi (poi: Perussia). I due si sposano a Cremona il 2 gennaio 1911.

Il 5 gennaio 1913 Perussia fonda a Milano la Società Italiana di Radiologia Medica SIRM, di cui è Presidente. Nel 1914 fonda La Radiologia Medica, pubblicazione ufficiale della medesima Società di Radiologia. E’ la prima rivista scientifica internazionale italiana in materia.

Durante la guerra mondiale 1915-1918, Perussia comanda un ospedale da campo mobile, che opera costantemente nello scenario bellico del nord-est d’Italia.

Nella circostanza, realizza anche la prima ambulanza radiologica italiana.

 

Ambulanza radiologica di Perusia

 

Nell’anno accademico 1913-14 è libero docente di patologia medica e tiene il corso di Patologia speciale medica dimostrativa . Nel 1921-22 è professore incaricato.

Nel 1924-25 Felice Perussia viene chiamato a ricoprire la neonata Cattedra di Radiologia presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia  nella Università di Pavia. L’anno successivo viene però chiamato su analoga cattedra all’Università di Milano, dove è incaricato di Radiologia medica (presso gli Istituti Clinici di Perfezionamento dal 1921-22) e dove rimane costantemente attivo fino alla morte.

Nel 1934 pubblica il primo manuale italiano di radiologia – Felice Perussia con Enzo Pugno Vanoni. Trattato di Röntgen e di Curie-terapia. Milano: Treves, in due volumi. Il Trattato vede numerose edizioni successive, continuamente rinnovate.

 

Nell’ottobre del 1945 Felice Perussia è il primo Rettore elettivo nella Università degli Studi di Milano, successivamente alla liberazione. E’ rettore dell’Università statale fino all’ottobre del 1948.

 

Il il 7 dicembre 1956, festa di Sant’Ambrogio, Felice Perussia riceve la medaglia d’oro per benemerenza civica, conferita dal Comune di Milano, che viene comunemente detta: l’Ambrogino d’oro.

 

 

 

 

 


 

 

 

CC BY-NC-ND 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi