Perché iscriversi a Psicologia

  Perché studiare Psicologia? Perché iscriversi a Psicologia? Perché scegliere la psicologia come professione? Per chi ha raggiunto o sta per ottenere la maturità. Per chi vuole scegliere liberamente, a ragion veduta, l’Università migliore. Come decidere per il meglio. Per chi è incerto fra le molte opportunità che l’Università ci offre. Per chi immagina per il proprio futuro una professione …

continua ...

Torino Psicologia: La migliore laurea triennale d’Italia 2015

  Secondo la classifica Censis 2014-2015 sull’Università, realizzata in collaborazione con La Repubblica, il nostro Corso di Laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche all’Università di Torino è al primo posto in Italia, su tutti e 25 i Corsi triennali in Psicologia che esistono attualmente.       Abbiamo già rilevato tempo fa, sulla base dei dati di Alma Laurea, che …

continua ...

Psicologia per gli Italiani

  Da molti anni mi do da fare per la diffusione e per la divulgazione ad alto livello delle conoscenze psicologiche. L’obiettivo principale di questo sforzo è di offrire agli studiosi, agli scienziati, agli studenti, ai professionisti e soprattutto ad ogni cittadino, la possibilità di conoscere direttamente le discipline psicologiche, anche in tutti i loro aspetti e modi di intervento. Tra l’altro: ho prodotto, e messo nella libera disposizione …

continua ...

All’Università: Storia della Psicologia

giovedì 23 aprile 2015 – ore 17.00 si è tenuta la Lectio Magistralis STORIA della PSICOLOGIA Per gli psicologi di oggi e di domani Una sintesi e un’introduzione di base per capire veramente la psicologia di oggi e la professione di domani: rivolta agli studenti, agli appassionati, ai professionisti della nostra splendida disciplina di Felice Perussia Università degli Studi di Torino …

continua ...

Storia della Psicologia – Corso per la laurea triennale

  Il corso di Storia della Psicologia, propedeutico per la Laurea Triennale, offre una panoramica dello sviluppo storico della Psicologia, illustrando i vari periodi attraverso i quali esso si snoda: dalla psicologia filosofica, alla psicologia scientifica fino a giungere al contesto contemporaneo. Saranno in particolare descritti e discussi i più importanti paradigmi della psicologia scientifica dal 19° secolo a oggi. Di …

continua ...

Erasmus è il primo laureato in psicologia nell’Università di Torino?

  Il primo studente erasmus della storia è apparso in Italia, all’Università di Torino, nel 1506. Si tratta appunto di Erasmus da Rotterdam o Desiderius Erasmus Roterodamus (al secolo: Geert Geerts 1466-1536). Il grande umanista europeo Erasmo da Rotterdam ha conseguito una sola laurea in tutta la sua vita: presso l’Università degli Studi di Torino, il 4 settembre 1506. Nei mesi …

continua ...

Psicotecnica : Corso-Laboratorio per la Laurea Magistrale

  Il corso-laboratorio consiste nella presentazione del concetto di psicotecnica, sia da un punto di vista teorico che storico. Viene fatto riferimento ad una serie di tecniche attive per la formazione personale, di cui viene fornito il quadro scientifico e concettuale. Ma soprattutto: le principali modalità indicate vengono poi concretamente sperimentate in laboratori di esercitazione che sono parte la base …

continua ...

Il colore di Psicologia ?

    Quale è il colore della Laurea in Psicologia? Della Facoltà di Psicologia? Del Dipartimento di Psicologia? Della psicologia in generale, come scienza e come disciplina e come professione? Felice Perussia (già Preside, alla Fondazione, della Facoltà di Psicologia dell’Università di Torino) spiega la scelta ufficiale, compiuta con tutti i crismi della deliberazione accademica, che discende da una tradizione ben consolidata.     …

continua ...

Storia della Psicologia : Corso Universitario

  Da molti anni tengo il Corso di Storia della Psicologia nell’Università degli Studi di Torino. Attualmente tale Corso di Storia della Psicologia si rivolge principalmente agli studenti della laurea triennale. La storia della psicologia è talvolta sottovalutata, specie da chi ignora il fatto che la storia, nonostante quello che può sembrare a qualcuno, è sempre e solo storia contemporanea. …

continua ...