Post-verità: Non dimentichiamo Kant e Schopenhauer

  Chi si dispera per quello che percepisce come un avvento della post-verità, farebbe bene a studiare gli autori classici da cui deriva il pensiero psicologico contemporaneo (di cui sembra non avere grande competenza). Mi riferisco in primo luogo a Kant e Schopenhauer. I due filosofi del movimento romantico-psicologico, assai Continua …

Post-verità: Non dimentichiamo Koffka e la psicologia della Gestalt

  I nostalgici della Verità-vera, di cui paventano la detronizzazione da parte di quella che immaginano come post-Verità, sembrano ignorare (oltre al contributo ottocentesco della filosofia romantico-psicologica) anche il contributo novecentesco della ricerca scientifica riconducibile alla psicologia della Gestalt. Ricordo, in estrema sintesi, che la psicologia sperimentale della Gestalt, specie Continua …

Psicologia della Scienza e della Medicina: Jenner

  A volte la psicologia gioca un ruolo importante in medicina: non tanto (come di solito accade) per la dimensione psicologica che è coinvolta nella genesi, nello sviluppo e nella risoluzione del disagio; quanto per la disponibilità o per la indisponibilità cognitivo-comportamentale di una parte della cultura ufficiale nell’accogliere nuove Continua …

La verità è certamente una sola

  Definire qualche cosa come falsa persegue più che altro lo scopo di affermare che esistono varie altre cose definibili come vere. Si tratta di una tipica funzione dialettica. L’idea piace specialmente a soggetti fragili, che sognano qualcuno a cui affidare la propria visione del mondo affinché glie la certifichi. Continua …

Teoria Storia Teatro è la stessa cosa

  Non pochi psicologi tendono (per superficialità o anche per interesse) a ridurre la Psicologia a una concatenazione di Teorie Psicologiche. Se si intende operare consapevolmente come Psicologi (o come Scienziati) occorre dunque avere le idee ben chiare su che cosa una Teoria è. Teoria è dal greco Theorìa (θεϖρια). Continua …

Premi Nobel assegnati a psicologi

  Non esiste un premio Nobel specifico per la psicologia. Ci sono però numerosi psicologi, cui viene fatto costante riferimento nei manuali di psicologia di tutto il mondo, i quali hanno ricevuto il premio Nobel per le loro qualità scientifiche e intellettuali. Tra questi, con notevole continuità nell’arco del tempo, ci sono scienziati Continua …

Premi Nobel assegnati a ipnotisti

  Non esiste un premio Nobel per l’ipnosi. Ci sono stati però molti ipnotisti tra gli autori più rappresentativi della psicologia, della medicina e di altre discipline nell’ambito delle quali il premio Nobel viene assegnato. Alcuni tra questi ricercatori e professionisti, assai noti e impegnati negli studi e nella pratica Continua …